Mese: Aprile 2020

Home 2020 Aprile
Articolo

Renzi: fiducia a Conte solo se non scivola in populismo. «Non abbiamo negato pieni poteri a Salvini per darli ad altri»

«Glielo diciamo in faccia: siamo a un bivio. E’ stato bravo a rassicurare gli italiani, è stato molto bravo. Il punto però è che nella Fase 2 della politica non basta giocare su paura e preoccupazione. C’è una ricostruzione da fare che è devastante e richiederà visione e scelte coraggiose. Dia un occhio in più...

Articolo

Rai: una buona notizia per i bimbi costretti in casa dalla quarantena. Arrivano i nuovi episodi di Gattoboy, Gufetta e Geco

Arrivano su Rai Yoyo, in prima serata, i nuovi episodi della terza stagione dei “PJ Masks”. Da sabato 2 maggio, alle 20.05, tutti i giorni, ci saranno le nuove avventure in prima visione free di Gattoboy, Gufetta e Geco. Tra i personaggi più amati dai bambini, i PJ Masks si potranno vedere tutti i giorni...

Articolo

Ricordate il tormentone "PPAP"? Pikotaro lo rilancia riveduto e corretto per aiutarci a lavare bene le mani. Entra e guarda!

Ora è un appello per la salute mondiale «Prendete il sapone, e lavatevi molto bene le mani, vinceremo!»: è il messaggio di Pikotaro, tornato con un nuovo tormentone, stavolta per una buona causa. Il comico giapponese che, nel 2016, conquistò tutto il mondo con la hit “PPAP (Pen-Pineapple-Apple-Pen)”, ha deciso di reinterpretare la sua canzoncina,...

Articolo

C'è chi li definì untori. Il 4 maggio i cinesi di Prato non ripartono: «Troppo presto. Situazione non è sotto controllo»

All’inizio di questa maledetta crisi qualche imbecille li indicava come gli untori del Paese. Adesso arriva la notizia che la comunità cinese di Prato (25mila persone e 4.800 aziende di pronto moda) rinvia l’apertura concessa per la Fase due. Appuntamento, dicono, a quando la curva dei contagi sarà sotto controllo.  «È troppo presto per riaprire...

Articolo

Covid e solidarietà. Il "Pizzaiolo dei Social" Errico Porzio donerà 50 pizze al giorno da distribuire ai bisognosi

I ticket validi per il ritiro delle pizze saranno consegnati da alcune parrocchie del quartiere agli aventi diritto, quindi ai nuclei familiari o alle persone indigenti che abitualmente richiedono aiuti umanitari o che in questo momento di particolare difficoltà faticano a fare la spesa e per questo si sono rivolti alla chiesa o alle associazioni...

Articolo

Sindacato Medici: Il primo maggio un minuto di silenzio per medici e sanitari deceduti. «Perché loro c'erano per te»

NOTA STAMPA NAZIONALE «Unisciti a noi: di cuore, di testa, di esperienza, di ideali. Venerdì primo maggio pensa a chi è tornato dalla serenità pacata della pensione per mettersi a disposizione degli ammalati e non ce l’ha fatta, a chi si è pagato da solo mascherine e guanti, a chi sapendo di esporsi a rischi...

Articolo

La buona notizia è l'allentamento della pressione sugli ospedali ma ci sono anche oggi 2.086 nuovi positivi

La curva del contagio scende con una lentezza esasperante. Oggi ci sono 2.086 nuovi contagi su 63.000 tamponi eseguiti e portano il totale a 104.657 ammalati adesso di coronavirus. I guariti nelle ultime 24 ore sono 2.311 per un complessivo di 71.252. La pressione sugli ospedali continua a calare: oggi sono ricoverate in terapia intensiva...

Articolo

Renzi: «Garantista non è chi scarcera boss. Ministro Bonafede spieghi cosa deve fare Basentini per essere cacciato»

«Io sono un garantista convinto. Ma essere garantisti non significa scarcerare i superboss. Il responsabile di questa clamorosa decisione è il DAP, Dipartimento Amministrazione Penitenziaria, guidato dal giudice Francesco Basentini. Italia Viva ha già chiesto le dimissioni di Basentini per la rivolta delle carceri di febbraio. Adesso un altro scandalo. Ministro Bonafede, cosa deve ancora...

Articolo

FdI e Lega chiedono ripristino «delle libertà costituzionalmente garantite». E stavolta c'è pure la firma di Forza Italia

I capigruppo di Palazzo Madama hanno fissato per domani l’informativa del premier Conte al Senato. L’appuntamento per gli aggiornamenti sulla situazione dell’emergenza Covid-19 è fissato per le 12.30. Conte non troverà ad attenderlo l’atmosfera di solidarietà che il Capo dello Stato ha più volte richiamato al cospetto dell’emergenza epocale che il Paese sta vivendo. Anzi....