RAMPELLI: SI FACCIA CHIAREZZA SU BANDI AGENZIA SPAZIALE

RAMPELLI: SI FACCIA CHIAREZZA SU BANDI AGENZIA SPAZIALE

ROMA – «A più di un anno dalla sua pubblicazione – 4 settembre 2019 – ci chiediamo che fine abbia fatto il bando pubblicato dall’Asi, Agenzia Spaziale Italiana, per la nomina del nuovo direttore generale. Trascorso il termine per l’invio delle candidature e con la commissione esaminatrice che ha svolto il suo lavoro, ancora non si sa nulla. Non solo il ruolo da nuovo Direttore generale non è stato assegnato a nessuno – passando nel tempo dalla nomina di un direttore reggente ad un altro – ma il bando è stato addirittura misteriosamente revocato.

Attualmente l’incarico di Direttore generale reggente è stato attribuito dal Cda a Fabrizio Tosone e scadrà il prossimo 31 marzo 2021. Abbiamo depositato un’interrogazione parlamentare chiedendo di annullare gli atti compiuti da organi o dirigenti che escludono procedure pubbliche per la selezione del vertice gestionale dell’Asi, sia nella figura del Direttore Generale che per l’individuazione dei direttori delle strutture tecniche e amministrative interne. Chiediamo chiarezza, è grave che una struttura che ricopre un ruolo importante, sia in un’ottica di sviluppo industriale che dell’innovazione scientifica, in un comparto strategico come quello aerospaziale lasci sguarnita e senza evidenza pubblica una figura dirimente come quella del Direttore Generale». Lo dichiara in una nota Fabio Rampelli, vicepresidente della Camera e deputato di Fdi.

Leave a Reply

Your email address will not be published.